aggiornamento chrome servicematica

Rischi sicurezza in Google Chrome: l’azienda invita gli utenti ad aggiornare il browser il prima possibile

Google ha scoperto due vulnerabilità in Chrome e ha rilasciato un aggiornamento correttivo, invitando tutti gli utenti a scaricare la nuova versione del browser per evitare falle alla sicurezza.
L’aggiornamento è già disponibile per per Windows, Mac e Linux.

Pierluigi Paganini, Cyber Security Analyst e Ceo di CYBHORUS, spiega che il browser deve essere urgentemente aggiornato alla versione 94.0.4606.71 e che queste sono la quarta e quinta vulnerabilità zero-day individuate in un solo mese:

“La prima falla CVE-2021-37976 è anonima, descritta come ‘Information leak in core’ e le è stata attribuita una severità di livello medio, ma la seconda vulnerabilità zero-day, CVE-2021-37975, è a elevata severità e lascia supporre attori nation-state, attaccanti consapevoli di andare a segno, e la cui capacità di attaccare le falle nei browser si sta rafforzando. Lo conferma il fatto che è la quattordicesima segnalazione di falle zero-day da inizio dell’anno”.

LE COS’È UNA VULNERABILITÀ ZERO-DAY

Con vulnerabilità zero-day si intende un problema di sicurezza che non è noto né al fornitore del software né agli antivirus disponibili, oppure è noto ma non può essere gestito.

Ve ne sono di due tipi:

  • – una vulnerabilità zero-day, cioè una falla nella protezione del software,
  • – un exploit zero-day, cioè un attacco da parte di cybercriminali che hanno individuato la suddetta falla e la sfruttano per installare software dannosi su un dispositivo.

Il nome “zero-day” deriva dall’idea che siano passati zero giorni dal momento in cui lo sviluppatore ha individuato il problema e che questo abbia quindi avuto zero giorni a disposizione per ripararla prima di eventuali attacchi.

La risoluzione delle vulnerabilità zero-day ricade sul fornitore del software, il quale rilascia una patch di sicurezza che la corregge. Agli utenti rimane solo il compito di aggiornate il software.

COME AGGIORNARE GOOGLE CHROME

Senza dover attendere l’aggiornamento automatico di Google Chrome, è possibile scaricare la nuova versione del browser seguendo queste istruzioni:

  1. Aprire Chrome sul computer.
  2. Cliccare sui tre pallini verticali  in alto a destra.
  3. Cliccare su Aggiorna Google Chrome.
    Attenzione: se manca questa voce significa che è già installata la versione più recente.
  4. Cliccare su Riavvia.

L’aggiornamento deve essere eseguito su ogni dispositivo. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina delle istruzioni offerta da Google.

Vuoi aggiornare l’informatica del tuo studio o della tua azienda? Scopri i servizi e i prodotti di Servicematica.

——–

LEGGI ANCHE:

Microsoft: basta password, l’autenticazione si fa via app

GDPR e trattamento dati personali: privacy by default e privacy by design

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Iso 27017
Iso 27018
Iso 9001
Iso 27001
Iso 27003
Agid
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi