Facebook e giustizia

COVID: e se Facebook fosse un alleato della Giustizia?

Quando si parla del rapporto tra Giustizia e Facebook, cosa vi viene in mente? Probabilmente, le grandi cause per la violazione della privacy e il trattamento dei dati. Oppure, la creazione dl tribunale interno, il Facebook Oversight Board.

Insomma, non pensereste mai che Facebook possa essere uno strumento utile alla Giustizia italiana alla prese con le limitazioni dovute al covid.

Eppure, la Camera Penale di Monza ci racconta una storia diversa.

FACEBOOK E GIUSTIZIA: L’ESEMPIO DI MONZA

La Camera Penale di Monza pubblica ogni mese sulla propria pagina Facebook una tabella delle udienze in programma. Questo aiuta a limitare al massimo file e assembramenti presso il Tribunale.

La presidente della Camera, Noemi Mariani, ha rilasciato un’intervista a Studio Cataldi nella quale spiega l’idea.

Mariani spiega che la tabella pubblicata mensilmente su Facebook contiene una serie di informazioni che, fino a pochi mesi fa, venivano comunicate tramite mail. Tra queste, l’indicazione dei dettagli sulle aule presso le quali si svolgeranno le udienze, i giudici incaricati, il Magistrato di turno per i processi per direttissima.

Quando, a giugno scorso la Cancelleria del Tribunale ha ripreso le attività, il Direttivo ha deciso di publicare i dettagli anche su Facebook «in modo da renderli fruibili a tutti, soprattutto agli Avvocati non iscritti o di altro Foro».

«L’iniziativa è stata accolta bene, abbiamo avuto riscontri positivi nel senso che ne è stata percepita l’utilità tanto più dopo che, a causa della necessità di garantire il distanziamento, sono state aperte tre nuove aule in Tribunale ed una è stata allestita nei locali della Provincia, per cui è bene sapere in anticipo dove recarsi per celebrare il proprio processo»

Si tratta di un’iniziativa piccola che però ha un impatto notevole, sia sui tempi che sulla salute degli operatori della Giustizia. Mariani aggiunge che i benefici possono essere particolarmente sentiti nei «tribunali medio grandi dove è facile che l’utenza impieghi del tempo per individuare l’aula di interesse».

[Fonte: Studio Cataldi -Su Facebook i dettagli delle udienze, l’idea della Camera penale di Monza]

Migliora lo smart working con gli strumenti giusti. Scopri i prodotti Servicematica.

——–

LEGGI ANCHE:

L’Oversight Board: il tribunale di Facebook

Online il nuovo portale del processo penale telematico

Posted in Pct

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Agid
iso9001
27001
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi