emendamenti cnf servicematica

CNF e Decreto Sostegni. Gli emendamenti

Il CNF ha preparato un pacchetto di emendamenti al Decreto Sostegni D.L. 41/2021.

Le modifiche richieste riguardano gli ISA, la ritenuta d’acconto, i versamenti di autoliquidazione.

La presidente facente funzioni del Cnf, Maria Masi, ha sottolineato l’urgenza di adottare misure a sostegno degli avvocati che, nonostante la pandemia «hanno continuato a svolgere il proprio lavoro nelle condizioni consentite, non di rado mettendo a rischio la propria salute e la propria sicurezza personale per continuare a garantire il diritto di difesa di ogni persona».

In particolare, è necessario alleggerire la «pressione fiscale sugli avvocati, considerato che le vicende di carattere eccezionale ed emergenziale continueranno a incidere in maniera rilevante anche sul periodo d’imposta 2021».

LE RICHIESTE DEL CNF

Come riporta sul sito del Consiglio Nazionale Forense, le richieste sono le seguenti:

– la disapplicazione degli Isa, gli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale;
– la compensazione dei debiti fiscali tramite crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati ammessi al patrocinio a spese dello Stato, senza alcun limite di carattere finanziario e temporale;
– l’estensione di un mese, fino al 30 giugno, della disapplicazione della ritenuta d’acconto per i contribuenti che non hanno dipendenti e che presentano ricavi non superiori a 400.000 euro nel periodo di imposta 2019
– la sospensione dei versamenti da autoliquidazione con scadenza ad aprile, maggio e giugno 2021.

Come riportato in un articolo su Il Dubbio, le proposte del CNF sono in linea a quelle presentate dai Consigli nazionali di altre professioni.

La senatrice Fiammetta Modena, componente delle commissioni Bilancio e Giustizia, ritiene che gli emendamenti verranno approvati, soprattutto quello relativo alla compensazione tra imposte e crediti derivanti dal patrocino a spese dello Stato. Vi è infatti un precedente con la legge di bilancio 2016.
Gli emendamenti proposti dal Cnf potrebbero trasformarsi negli artt. 6-bis, 6-ter, 6-quater, del Decreto Sostegni.

Qui il testo completo del comunicato sugli emendamenti presentati dal CNF.

Rendi il tuo lavoro più digitale, scopri i prodotti Servicematica.

——–

LEGGI ANCHE:

Cassa Forense aiuta gli avvocati under 35

Esame avvocato in partenza al 20 maggio

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Iso 27017
Iso 27018
Iso 9001
Iso 27001
Iso 27003
Agid
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi