Associazioni forensi specialistiche: le associazioni miste non possono organizzare corsi

Associazioni forensi specialistiche: le associazioni miste non possono organizzare corsi

Con la sentenza 24.5.2021 n.4008 il Consiglio di Stato ha riformato la sentenza n. 8039/2014 del TAR Lazio che riconosceva l’Aidlass come associazione forense specialistica con la possibilità di organizzare corsi per l’ottenimento del titolo di avvocato specialista.

La sentenza del Consiglio di Stato è particolarmente importante. Stabilisce infatti un principio per il riconoscimento delle associazioni forensi come associazioni specialistiche, escludendo quelle composte da avvocati e altri soggetti, come giuristi o appassionati.

IL CASO

Alcune associazioni forensi — tra cui l’Unione camere penali (Ucpi), l’Unione nazionale delle Camere degli avvocati tributaristi (Uncat) e l’Unione nazionale delle Camere civili (Uncc) —hanno impugnato la delibera del CNF del 25 ottobre 2013 con la quale era stato concesso a un’altra associazione, l’Aidlass (Associazione di diritto del lavoro e della sicurezza sociale), di organizzare corsi l’ottenimento del titolo di avvocato specialista (art. 9 della Legge n. 247/2012).

L’Aidlass è un’associazione composta da avvocati ma anche da studiosi di diritto del lavoro, sindacati, magistrati e imprese. Le associazioni ricorrenti, invece, sono composte esclusivamente da avvocati.

Il ricorso di queste ultime viene dichiarato inammissibile dal TAR del Lazio ma il Consiglio di Stato ribalta la decisione.

Secondo il Consiglio, infatti, la presenza in associazione di soggetti diversi genera un potenziale conflitto di interessi con i doveri di indipendenza e autonomia insiti nella figura dell’avvocato.

Nella sentenza si legge:

“Una cosa, quindi, è l’esistenza di note e prestigiose associazioni interprofessionali (le quali propugnano il dibattito culturale giuridico ai massimi livelli scientifici), ben altra cosa è l’associazionismo istituzionale di ciascuna categoria professionale giuridica (che può apparire, agli occhi del profano o del malizioso, partigiana quando non corporativa, ma che serve proprio a tener distinti i ruoli pubblici che ognuna di esse deve realizzare, in libertà ed autonomia.”

ASSOCIAZIONI SPECIALISTICHE E CORSI PER AVVOCATO SPECIALISTA

Quanto detto finora chiarisce allora chi possa organizzare i corsi per l’ottenimento del titolo di  avvocato specialista.
Un’associazione a composizione mista non può farlo.
Possono invece farlo le associazioni composte da soli avvocati. In particolare, possono le associazioni specialistiche forense maggiormente rappresentative iscritte nell’elenco del Consiglio Nazionale Forense.

Scopri i prodotti di Servicematica per il tuo studio legale!

——–

LEGGI ANCHE:

Cassa integrazione studi legali: il fondo di solidarietà bilaterale INPS

Il rifiuto della mediazione obbligatoria comporta la sanzione immediata

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Iso 27017
Iso 27018
Iso 9001
Iso 27001
Iso 27003
Agid
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi