truffa via sms

INPS: attenzione alla nuova truffa via sms

Dopo i recenti problemi al sito dell’INPS, segnaliamo l’aumento di tentativi di truffa via sms che sembrano inviati dall’Istituto stesso.

Questa attività, denominata phishing, ha l’obiettivo di rubare informazioni personali, password di accesso, numeri di carte di credito e altre informazioni sensibili degli utenti.

Si chiede pertanto di prestare particolare attenzione.

TRUFFA VIA SMS INPS: I DETTAGLI

È stata la stessa INPS a dare notizia delle recenti attività di phishing tramite un comunicato stampa e la pubblicazione di un avviso sul suo sito tra il 6 e il 7 aprile 2020.

Il tentativo di truffa via sms avviene proprio tramite messaggi recapitati sul proprio smartphone che:
– fanno riferimento alla richiesta di aggiornare le domande presentate per ottenere le misure di sostegno previste durante l’epidemia da COVID-19 (bonus da 600 euro, bonus baby sitting o altri servizi dell’istituto),
– contengono un link a un sito esterno dal quale viene scaricata una app malevola.

Gli SMS non sono realmente inviati dall’INPS, sebbene sia facile cadere nell’inganno.

COSA FARE SE SI RICEVE UN SMS DALL’INPS SOSPETTO

Gli SMS inviati realmente dall’INPS non contengono MAI link.
Va inoltre ricordato che l’unico modo per controllare l’avanzamento della propria domanda di indennità o di altri servizi è tramite il sito dell’INPS.

Quindi, cosa fare se si riceve un SMS sospetto?

Bisogna assolutamente NON cliccare sul link e cancellare il messaggio.
Chi desidera, può segnalare l’accaduto alla Polizia Postale.

IL PHISHING

Il tentativo di truffa via sms è solo una delle possibili forme di phishing.
Generalmente avviene tramite mail ben costruite, con tanto di loghi ufficiali di banche, enti o aziende, nelle quali si chiede al destinatario di comunicare dati personali e riservati o di cliccare su un link malevolo adducendo a importanti motivi tecnici, alla possibilità di ottenere rimborsi o altro.

Vi invitiamo nuovamente a prestare grande attenzione ai messaggi e alle mail che ricevete in questo periodi di emergenza in cui l’emotività può trarre più facilmente in inganno.

Servicematica è l’alleato degli studi legali e aziende nello sviluppo del loro potenziale informatico e digitale. Scopri i nostri servizi
———

LEGGI ANCHE:

Decreto Liquidità: potenziato il Fondo di Garanzia per le PMI e i professionisti

Sicurezza informatica: un problema non solo dell’INPS

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Agid
iso9001
27001
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi