Gratuito patrocinio, al via il pagamento di compensi arretrati 2019

Gratuito patrocinio, al via il pagamento di compensi arretrati 2019

Il Ministero della Giustizia  procederà al pagamento integrale dei compensi arretrati relativi al 2019 accumulati dagli avvocati che prestano gratuito patrocinio. La notizia è stata data attraverso una nota pubblicata il 30 ottobre sul sito del Ministero.

GRATUITO PATROCINIO: LA SOMMA A DISPOSIZIONE PER GLI ARRETRATI

La nota spiega che sono state recuperate le risorse finanziarie necessarie a saldare le spese di giustizia del 2019 (circa 92 milioni di euro). Tali risorse sono state messe a disposizione dal Ministero dell’Economia e Finanze.

La somma stanziata è suddivisa in più provvedimenti: 20 milioni dal Decreto Rilancio, 35 milioni attraverso la Legge di assestamento, 37 milioni dal Fondo di riserva per le spese obbligatorie e d’ordine.

PAGAMENTO DI COMPENSI ARRETRATI

Il pagamento degli arretrati 2019 non riguarda solo gli avvocati che hanno prestato gratuito patrocinio, ma anche i consulenti tecnici. Rappresenta certamente un passo importante nel riconoscimento dell’operatore degli avvocati, ma anche un sostegno economico agli operatori del settore in questo momento di difficoltà caratterizzato dalla sospensione delle attività a causa delle misure di contenimento all’epidemia di COVID.

La Direzione generale degli Affari interni del Ministero ha inviato una circolare agli Uffici giudiziari per comunicare l’emissione degli ordini di accreditamento, incoraggiando tutti a rendere possibile una rapida consegna delle somme a chi ne ha diritto.

Hai bisogno di computer e di strumenti informatici che ti permettano di svolgere la tua professione anche da casa? Scopri i nostri prodotti.

——–

LEGGI ANCHE:

Interruzioni dei servizi del PCT, le reazioni degli organi forensi

L’avvocato negligente ha diritto al suo compenso?

 

 

TORNA ALLE NOTIZIE

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Agid
iso9001
27001
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi