Bonus rottamazione Tv 2021

Al via il nuovo incentivo per rottamare la Tv vecchia ed acquistarne una nuova

Attivo da ieri, lunedì 23 agosto, il bonus Tv frutto del decreto attuativo firmato dal Ministro dello Sviluppo economico Giorgetti e pubblicato in Gazzetta Ufficiale già lo scorso 6 agosto. Inoltre, sempre da ieri pomeriggio, è attiva la piattaforma per i rivenditori degli apparecchi televisivi: da lì verranno caricati i dati dei clienti per ottenere il via libera allo sconto. Caratteristica fondamentale di questo bonus Tv è che non richiede particolari requisiti di reddito (a differenza del precedente, che resta comunque in vigore e con il quale si può cumulare).

Bonus tv 2021: come funziona, requisiti e procedure

L’obiettivo della nuova misura è di incentivare i cittadini al rapido adeguamento tecnologico, soprattutto in vista della partenza dei nuovi standard di trasmissione Dvbt-2- hevc, prevista per il 2022. Per far ciò, viene riconosciuto uno sconto del 20% sul costo complessivo del nuovo apparecchio -iva inclusa- fino ad un massimo di 100euro. Comunque, il decreto specifica che “Il contributo è riconosciuto una sola volta per l’acquisto di un solo apparecchio per ogni utente identificato dal relativo codice fiscale, e nei limiti delle disponibilità delle risorse finanziarie (…) e al netto dei costi da rimborsare all’Agenzia delle entrate.”

 

 

Inoltre, come anticipato, non vi è alcun particolare requisito per accedere al bonus Tv: tutti i cittadini -a prescindere dal proprio ISEE- potranno farne richiesta. Tuttavia, è necessario: acquistare un Tv compreso nell’elenco del Ministero dello Sviluppo economico; rottamare un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018 (quindi, incompatibile con i nuovi standard di trasmissione); essere in regola con il pagamento del canone; risiedere in Italia. Comunque, il contributo spetta anche ai soggetti di età superiore ai 75 anni (al 31 dicembre 2020), anche se esenti dal pagamento del canone, purché provvedano al riciclo virtuoso.

Ora, per rottamare il vecchio televisore, si può procedere in due modi diversi: consegnarlo al rivenditore o farsi carico direttamente del suo smaltimento in discarica. In questo secondo caso, si riceve un modulo che certifica l’avvenuta consegna e tutta la documentazione necessaria per richiedere lo sconto al venditore dove si acquisterà il televisore. Infine, il bonus Tv 2021 è in vigore fino al 31 dicembre 2022, “salvo anticipato esaurimento dei fondi disponibili”, cifra pari a 100 milioni di euro.

 

LEGGI ANCHE:

Bonus sanificazione: il modello di domanda è online

Decreto sostegni: bonus prima casa agli under 36

 

TORNA ALLE NOTIZIE

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti al servizio di Newsletter riceverai settimanalmente notizie riguardanti il settore telematico, corsi formativi e le ultime novità riguardanti il tuo lavoro.

Argomenti delle Notizie

Seleziona l'argomento che più ti interessa e leggi le notizie.

Servicematica

Nel corso degli anni SM - Servicematica ha ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013.
Inoltre è anche Responsabile della protezione dei dati (RDP - DPO) secondo l'art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. SM - Servicematica offre la conservazione digitale con certificazione AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

Iso 27017
Iso 27018
Iso 9001
Iso 27001
Iso 27003
Agid
RDP DPO
Microsoft
Cisco
Apple
vmvare
Linux
veeam

ll sito utilizza cookie tecnici e cookie analytics per ottimizzare il sito. Cliccando "OK" accetti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi